Distillando Essenze di Umanitá


Domani, nel Monastero di Santa Chiara, a Tropea, alle 17.00, prenderà il via la celebrazione della Giornata Internazionale della Donna promossa dalla giovane Associazione di Volontariato sos KORAI, presieduta da Beatrice Lento.
La Onlus, nata a fine anno trascorso, ha già al suo attivo la manifestazione del 25 Novembre contro la violenza sulle Donne, il protocollo d’Intesa con i due Istituti Scolastici tropeani, la collaborazione con l’Associazione teatrale LaboArt, gli interventi formativi a favore degli Studenti dell’Istituto Superiore di Tropea, il Blog soskorai.it e la pagina Face Book sos KORAI Onlus.
Il sodalizio, con sede legale a Tropea ma soci di varie città calabresi, d’Italia e d’Europa, vuole contrastare la subcultura maschilista e la violenza di genere attraverso un rinnovamento dell’educazione affettiva che oggi continua a veicolare pregiudizi e stereotipi, e non solo di genere, favorendo la xenofobia in senso ampio come avversione e intolleranza verso la diversità.
” Spesso, ascolto riflessioni di donne, anche affermate, che snobbano la Giornata di domani bollandola come vuota retorica o come melensa accozzaglia di frustrazioni personali o ,addirittura, quale semplice trovata commerciale per far vendere qualche fiore, profumo o cioccolatino. Mi dispiace perché questo evidenzia l’inconsapevolezza del cammino ancora in salita che dobbiamo percorrere e del rischio di scivoloni precipitosi rispetto alle conquiste che pure abbiamo conseguito.
Noi crediamo, invece, che la celebrazione sia dovere e impegno di tutti quelli che vogliono il trionfo della Democrazia nel segno del rispetto della Dignità della Persona ed oggi di questi valori c’è enorme bisogno”
Nella convinzione dell’importanza di ricordare la Questione Femminile, particolarmente nella giornata dell’8 Marzo, sos KORAI domani lancerà la sua prima Campagna di sensibilizzazione attraverso il suo Quaderno dell’8 Marzo n.1: 24 storie di donne legate alla Calabria, raccolte in una pubblicazione arricchita da dipinti che le illustrano, il tutto in partenariato con la celeberrima Distilleria Caffo che ha voluto sostenere l’Associazione in questa suo intervento operativo.
Suggestivo lo slogan che accompagnerà la celebrazione di domani, coniata proprio in omaggio alla Caffo:”Distillando Essenze di Umanità”.
All’evento interverranno con le loro riflessioni il Presidente Pippo Caffo assieme alla moglie Delfina Barbieri, madrina del Quaderno, la Consigliera di Parità Vincenzina Perciavalle, la Direttrice del Centro Regionale di Neurogenetica, e Socia d’Onore dell’Associazione, Amalia Cecilia Bruni, la psicologa Clinica Valentina Pirrò e la presidente Beatrice Lento che presenterà il Quaderno, chiamato AGÁPE; ci saranno i saluti della vicepresidente Maria Domenica Ruffa, del dirigente del Superiore tropeano Nicolantonio Cutuli e dell’Editore del Quaderno Mario Romano.
La celebrazione si concluderà con la performance teatrale “La nostra statura?” curata dalla presidente di LaboArt Maria Grazia Teramo che vedrà in scena Allievi dell’associazione teatrale e Studenti del Superiore tropeano che stanno per concludere un percorso di Alternanza Scuola/Lavoro guidato proprio dalla Teramo.
Siamo felici della condivisione di impegno con i giovani perché il nostro obiettivo prioritario é proprio quello di intervenire sui processi educativi per indirizzarli ad una rinascita culturale nel segno della pari dignità della persona ed il linguaggio teatrale riesce benissimo a veicolare e a fare arrivare a destinazione questi messaggi.
Appuntamento, dunque, a domani pomeriggio al Santa Chiara nel segno della Parità di Cittadinanza.

Autore dell'articolo: Beatrice Lento

Beatrice Lento
Dirigente scolastica in quiescenza, dopo aver guidato per oltre un decennio l'Istituto di Istruzione Superiore di Tropea, è attualmente presidente dell'associazione di volontariato Korai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.