Protocollo d’intesa tra Alberghiero e Barman

È stato stilato nei giorni scorsi un protocollo d’intesa tra l’Aibes (Associazione Italiana Barman e Sostenitori) e l’Istituto Alberghiero di Tropea.

L’accordo è volto all’erogazione di corsi altamente professionali per la formazione di futuri barman, figure che hanno la possibilità di espandersi sul mercato non solo nazionale, ma anche internazionale, vista la crescente richiesta.

A dare notizia è Francesco Mazzitelli, fiduciario provinciale e vice fiduciario regionale dell’Aibes, nonché titolare del bar Madison: «Si mettono i ragazzi nelle condizioni di diventare grandi professionisti» ha spiegato.

L’intesa tra le due realtà è nata grazie all’interesse reciproco: «Ho avuto il piacere di interfacciarmi col dirigente dell’Istituto Superiore, dott. Nicolantonio Cutuli – ha proseguito Mazzitelli – il quale si è mostrato interessato alla crescita dell’Istituto Alberghiero vista l’importanza ricoperta in una realtà turistica come Tropea».

La presenza dell’Aibes in aula sarà realtà già dal 19 febbraio prossimo «quando inizieremo la collaborazione per fare formazione pratica ai ragazzi, cercando di fornire consigli che il percorso teorico della scuola generalmente non dà» ha concluso il responsabile.

Il protocollo rappresenta un importante passo avanti per i giovani studenti che si ritroveranno così ad accrescere le proprie competenze in un ambito sempre più selettivo, nonché un ulteriore avanzamento in termini di professionalità per tutto il territorio della Costa degli Dei.  

Autore dell'articolo: Alessandro Stella

Alessandro Stella
Scrittore apprezzato - è l'autore del giallo calabrese più letto del 2016 ("La donna di Susa", edito da Pellegrini) e del romanzo "Il pianto del monachello" 2017 - ha ricevuto vari premi per le sue opere edite ed inedite. Come giornalista ha collaborato con Calabria Ora, Il Quotidiano della Calabria, Tropeaedintorni.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *