Romano: “Sulle infiltrazioni il Prefetto farà piena luce”

GiuseppeMaria_RomanoApprendo dalla stampa: “Presunte infiltrazioni mafiose: a Tropea il Prefetto spedisce una commissione d’accesso. La decisione del capo UTG dopo gli elementi emersi in alcune inchieste, il Prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Bruno, su delega del Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha nominato una commissione di accesso agli atti del comune di Tropea al fine di verificare la sussistenza di forme di Condizionamento, da parte della criminalità organizzata o di collegamenti diretti o indiretti con la stessa. La commissione è composta dal Vice prefetto di Vibo, dal Comandate dalla Compagnia dei Carabinieri di Tropea, Francesco Manzone e dal Capitano della GDF Giovanni Torino”

Sono sicuro che l’autorevole Commissione nominata dal Prefetto farà piena luce su atti e fatti riguardanti la pubblica amministrazione ed indicherà eventuali responsabilità da parte degli amministratori e funzionari del Comune di Tropea o, come mi auguro, troverà legittimi tutti gli atti e privi di fondamento i collegamenti sopra citati. Ritengo, però, opportuno, nell’interesse della Città, che Sindaco e Giunta rassegnino le dimissioni per evitare ulteriori danni di immagini alla Città, già provata da un’amministrazione poco attenta alle reali esigenze dei cittadini e degli operatori economici. L’invio di una commissione di accesso non solo non è una cosa edificante per chi amministra, ma anche e soprattutto demoralizzante per l’intera comunità.

Autore dell'articolo: Giuseppe Maria Romano

Giuseppe Maria Romano

Rappresentante consiliare della compagine politica Progettiamo Tropea, con la quale si è candidato a sindaco alle passate elezioni, più volte primo cittadino di Tropea, dottore in giurisprudenza, lavora presso l’Aterp ricoprendo incarichi dirigenziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *