Terza edizione del Tropea Festival, Leggere & Scrivere

PalazzoGagliardiLa manifestazione è in programma dal 21 al 26 ottobre. La Calabria crocevia di parole, idee, emozioni, musica e sapori. Palcoscenico d’eccezione: Palazzo Gagliardi, nel cuore antico di Vibo Valentia.
Oltre 100 incontri, 150 ospiti, spazio bimbi, mostre, workshop, degustazioni enogastronomiche.
Dal 21 al 26 ottobre la Calabria diventa vetrina di cultura: al via la terza edizione del Tropea Festival, Leggere&Scrivere.
Tropea Festival, Leggere&Scrivere si conferma anche quest’anno una lente di ingrandimento per conoscere più da vicino la realtà, mescolando opinioni, linguaggi, esperienze. E la lente di ingrandimento non può non osservare la Calabria: quanto di vivo e di nuovo scorre in questa regione dal punto di vista culturale.
Le sezioni Calabria, fabbrica di cultura e Una regione per leggere rappresentano l’angolo visuale attraverso cui raccontare una terra in fermento tra ieri, oggi e domani.
Il Tropea Festival, Leggere&Scrivere, com’è sua natura, ama allargare gli orizzonti e cercare quelle contaminazioni che rappresentano la via per aprire nuove frontiere culturali.
Ritorna quest’anno CartaCanta, la sezione dedicata al rapporto tra musica e parole. Sul palco diverse generazioni della canzone rock e d’autore, da Eugenio Finardi e Tullio De Piscopo ai Perturbazione.

Autore dell'articolo: Vittorio Pio

Vittorio Pio
Giornalista e critico musicale. È stato inviato o corrispondente di varie manifestazioni culturali italiane per conto di testate a diffusione nazionale. Svolge attività di ufficio stampa e consulenza nell'ambito della comunicazione. È direttore artistico del K di Cuori-Caffè Letterario di Catanzaro dall'anno della sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.