Zungri, festa per San Francesco di Paola

Tutto pronto a Zungri per i festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola, patrono massimo della Calabria. Domenica mattina nel Santuario della Madonna della Neve, alle ore 11:00 si terrà la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco di Spilinga don Michele De Vita. Al termine della funzione, animata dalla corale “Maria Ss. Immacolata”, il simulacro attraverserà processionalmente le vie del paese.

Nel pomeriggio, a partire dalle 16:00, i fedeli raggiungeranno l’edicola situata in zona “mbrosi” dove verrà recitato il Rosario e si canteranno le Litanie lauretane.

Concluderà la giornata, intorno alle 20:00, una fiaccolata che partirà dalla parrocchia di San Nicola, verso il Santuario diocesano.

Il comitato, rappresentato da Vittorio Raffa e supportato da Francesco Lico, Domenico Pugliese, Francesco Vallone, Anna Gaudioso, Antonella Latino e Marianeve Russo, ha indetto nelle scorse settimane una riffa, con premio una piccola statua del santo calabrese realizzata dall’artista locale, Giuseppe Gaudioso. L’estrazione si terrà domenica al termine delle funzioni religiose.

Chi era San Francesco di Paola

Francesco nacque a Paola, in provincia di Cosenza, il 27 marzo 1416. Si narra i genitori anziani attribuirono la sua nascita ad un miracolo del Santarello di Assisi. Per questo motivo ne prese il nome e venne indirizzato alla vita francescana, ma lasciò il convento per la vita eremitica ritirandosi nella sua Città natale dove si dedicò alla contemplazione e mortificazioni corporali.

Questi, nel segreto, si occupava perlopiù di poveri e oppressi. Ed in poco tempo, la sua fama si espanse e tantissime persone vollero porsi sotto la sua guida spirituale. Fondò numerosi eremi e favorì la nascita dell’Ordine dei Minimi.

Partito in Francia, su richiesta di re Luigi XI, l’eremita arrivò al suo capezzale, pur non compiendo alcun prodigio.

Morì a Tours il 2 aprile 1507 e venne proclamato santo da papa Leone X il 1º maggio 1519.

Autore dell'articolo: Pietro Serra

Pietro Serra
Pietro Serra nasce a Sassari il 7 Aprile 1988 e cresce a Sorso, cittadina nella provincia di Sassari. Orfano di padre, è attualmente freelance. Nel 2008 muove i primi passi nell'associazionismo cattolico, diventando coordinatore di “Gioventù Cristiana”. Segue la presidenza in “Civiltà Futura”, organizzazione laica che confluirà nel dicembre 2011 ad “Alternativa Futura per l’Italia”, presieduta dallo stesso Serra. Rieletto all'unanimità nel giugno 2016, è attualmente fondatore e presidente nazionale.

1 commento su “Zungri, festa per San Francesco di Paola

    Vittoria Polimeni

    (14 maggio 2018 - 14:56)

    https://youtu.be/tVSapvuID0g

    ☀ Vi invito a scoprire questo video di sensilizzazione dedicato a San Francesco di Paola
    Scoprirete che a Tours (F) la Tomba di San Francesco come pure il vicino convento dei Minimi in rovina non interessano più nessuno !
    Una reazione collettiva può far cambiare le cose, far che questo luogo sacro possa tornare alla luce ed essere conosciuto da tutti noi.
    Mostriamo nostro interesse condividendo questo video
    Grazie. Tanti saluti.
    Vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *